Moneglia

Moneglia

Un po' di storia

L'origine di Moneglia viene addirittura collegata agli Arcadi venuti dal Peloponneso nel XII secolo a.C.. Ciò è un po' dubbio. Più sicure le notizie del IV secolo d.C. quando Moneglia è citata nella tavola Peutingeriana di Watezburg come uno dei pochi luoghi marittimi che si incontrano lungo l'Aurelia fra Luni e Genova.

Nel 1284 Moneglia, alleata di Genova, contribuì alla vittoria navale della Meloria e le catene sottratte a Pisa sono visibili all'esterno della Chiesa di S. Croce.


Luoghi di interesse:

Moneglia

Oratorio dei Disciplinanti

Costruito intorno al Mille contiene pregevoli affreschi recentemente restaurati.

Chiesa di S. Croce

Esisteva certamente già nel 1130 ma crollò nel 1725 e nei secoli successivi fu ricostruita barocca. Consacrata nel 1894. Da notare la statua dell'immacolata di Maragliano, la croce Bizantina e, in sacrestia, l'Ultima cena della scuola del Cambiaso.

San Giorgio

Costruita in stile gotico nel XIV secolo. Restaurata e trasformata nel 1800. Accoglie i polittici di Barbagelata ('500) e Giovanni da Pisa ('400), recentemente restaurati, l'Adorazione dei Magi attribuita al monegliese Luca Cambiaso, tela di S. Giorgio attribuita a Rubens. Circoncisione del Piola e S. Francesco Saverio del Carloni. A fianco Chiostro francescano dei XIII secolo.

Torre di Víllafranca

Costruita probabilmente dai Genovesi nel 1176, manomessa, danneggiata, ricostruita nei secoli successivi, bombardata nell'ultima guerra è stata recentemente restaurata. Offre sale convegni e, dai suoi giardini, un bellissimo panorama.

Castello di Monleone

Del 1173. Se ne vedono i resti a ponente. Nella zona castelletto, stile Coppedè, inizio '900.


Indirizzi Utili:

Moneglia

Attività Culturali e Sportive :


Parrocchie :

Moneglia

Banche :


Orario Semafori :


Si ringrazia la Pro Loco Moneglia per le informazioni:
http://www.prolocomoneglia.it